• +39 328 3438648
  • angelini.padova@gmail.com

Disfunzioni Sessuali Femminili

Disfunzioni Sessuali Femminili

Le disfunzioni sessuali femminili sono manifestazioni di comportamenti, pensieri ed emozioni sgradevoli per la donna che tendono ad automantenersi compromettendo in parte o completamente il benessere sessuale. Durante il manifestarsi di una disfunzione sessuale la donna può vivere emozioni di ansia, rabbia, tristezza fino alla depressione.

E’ fondamentale comprendere prima di tutto se l’origine delle disfunzioni sessuali femminili sia organica o psicologica. Consiglio pertanto di parlarne alla propria ginecologa e approfondire l’eventuale presenza di elementi di tipo fisico. Dal punto di vista psicologico la comparsa di un problema di questo tipo può essere favorita da errate concezioni sulla sessualità come ad esempio il vivere la sessualità come una situazione in cui dimostrare di valere abbastanza per essere accettata, accolta nella relazione. La loro comparsa può essere favorita, inoltre, da una educazione sessuale repressiva, da esperienze sessuali precoci e traumatizzanti o dalla difficoltà ad assumere il ruolo psicosessuale in giovane età. Alla base dell’insorgenza di una disfunzione sessuale femminile comunque può essere presente la rabbia, l’ansia, la colpa, la vergogna, il disgusto e il senso di colpa.

Una caratteristica tipica delle disfunzioni sessuali femminili è il circolo vizioso che si viene a generare dopo il primo episodio sessuale negativo che porta la donna a vivere una anticipazione negativa anche sulle esperienze successive con il risultato di peggiorare ulteriormente la situazione. La preoccupazione di un nuovo episodio negativo sarà una costante e andrà ad alimentare questo circolo vizioso difficile da superare senza l’aiuto di un esperto.

Le disfunzioni sessuali femminili si possono distinguere in primarie acquisite. Le prime (in genere la causa è psicologica) si sono manifestate sin dall’esordio della sessualità o dai primi rapporti sessuali completi. In questo caso la donna non ha mai vissuto situazioni sessuali soddisfacenti. Le seconde (in genere la causa è organica) sono insorte dopo un periodo di sessualità soddisfacente e spesso sono secondarie a eventi traumatici, al parto, legate all’uso di farmaci o reazioni a fattori organici e malattie. Le disfunzioni sessuali femminili possono essere persistenti, frequenti o episodiche a seconda del loro presentarsi oppure situazionali se si evidenziano sono in alcune particolari situazioni o con alcuni partners piuttosto che con altri. Ma andiamo a conoscerle una ad una…

Il vaginismo e la dispareunia

L’anorgasmia

Disturbi del desiderio

 

Per approfondimenti:

Elisa Brune, Yves Ferroul. Il segreto delle donne. Viaggio nel cuore del piacere. TEA, 2013

Antonio Fenelli, Roberto Lorenzini, Clinica delle disfunzioni sessuali. Carocci Faber, 2012

Kaplan H.S. Nuove terapie sessuali, Bompiani, 2002

Giorgio Rifelli, Sessuologia Clinica. ed. Clueb, 1997

Dr. Stefano Angelini

Invia il messaggio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi